"Non leggete per contraddire e confutare, né per credere e accettar per concesso, non per trovar argomenti di ciarle e di conversazione, ma per pesare e valutare".
(Francis Bacon)

Riciclo della carta, ok dalla Giunta all’accordo col Consorzio regionale.

Pubblicato il 9 febbraio 2015 Categorie : Blog,Politica ambientale,Progetti | 0 Commenti

Spano: rispetto per l’ambiente e valorizzazione delle imprese locali

Approvato l’Accordo di programma fra Regione e Consorzio Regionale Carta e Cartone Sardegna. “Con questo Accordo rafforziamo le politiche regionali nel settore della raccolta differenziata ma anche nell’avvio del processo di riciclo in uso in Sardegna”, sottolinea l’assessore Spano.

 

CAGLIARI, 6 FEBBRAIO 2015 – Anche un Consorzio sardo nel sistema di raccolta differenziata e riciclo dei rifiuti per valorizzare le imprese locali del settore in Sardegna. Su proposta dell’assessore della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano, la Giunta regionale ha approvato l’Accordo di programma fra Regione e Consorzio Regionale Carta e Cartone Sardegna.
 
“Con questo Accordo rafforziamo le politiche regionali nel settore della raccolta differenziata ma anche nell’avvio del processo di riciclo in uso in Sardegna – sottolinea l’assessore Spano -. Con il Consorzio abbiamo infatti concordato una serie di azioni per incentivare il cosiddetto riciclo di prossimità, sfruttando il sistema di piattaforme regionali già esistente per la valorizzazione degli imballaggi di cellulosa e di rifiuti simili”.

 
L’accordo di programma non comporta costi aggiuntivi per l’Amministrazione regionale.

I principali obiettivi dell’Accordo sono: estendere la cultura della raccolta differenziata soprattutto tra le giovani generazioni, promuovere la filiera del riciclo da parte delle pubbliche amministrazioni, favorire lo scambio di esperienze e progetti fra territori e istituzioni locali, intervenire anche con leggi e regolamenti a sostegno della raccolta e del riciclo della carta a chilometro zero, attuare l’iniziativa “Il sardo riciclone” per individuare territori, scuole, gruppi particolarmente impegnati nel settore della cultura e della promozione della raccolta differenziata.

 
 
Fonte Regione Sardegna
 
Protocollo d’intesa